Tagliolini al nero di seppia con sugo di totani

 

Ingredienti
(dosi per 4 persone)
Per la pasta
300 gr di farina “tipo 00”
3 uova
1 sacca di nero di seppia
1 cucchiaio d’acqua se necessario
Per il sugo di totani
500 gr di totani
500 gr di passata di pomodoro
1 cipolla o scalogno
sale
pepe
olio extra vergine di oliva
Per la pasta al nero di seppia: preparate la pasta fresca, unendo alla farina le uova intere e il nero di seppia contenuto nella sacca.
Cominciate a lavorare l’impasto e se fosse necessario aggiungete un cucchiaio d’acqua per renderlo più morbido. Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo, lasciatelo riposare per una mezz’oretta.
Cominciate a stendere la pasta sottile, al livello 4 è più che sufficiente, e procedete preparando i tagliolini con l’apposito strumento in dotazione nelle macchine per pasta fresca.
Per il sugo di totani: pulite i totani e tagliateli a pezzetti.
Tagliate sottilmente la cipolla o lo scalogno e fate soffriggere in una pentola dal fondo spesso con un filo d’olio. Aggiungete i totani tagliati a pezzi e fate rosolare qualche minuto. Salate e pepate.
Versate la passata di pomodoro e fate cuocere il tutto per circa 40-45 minuti, comunque fino a quando il sugo avrà raggiunto una consistenza più densa.
Spegnete il fuoco e lasciate riposare.
In una pentola portate a ebollizione abbondante acqua salata, aggiungete un filo d’olio e immergete i tagliolini. Cuocete per qualche minuto, scolate e condite con il sugo di totani.
Qualche consiglio: sarebbe stato ottimo completare il piatto con una spolverata di pecorino stagionato grattugiato. In questa versione non l’ho utilizzato, ma vi assicuro che è una prelibatezza…almeno per me lo era, prima di scoprire di essere intollerante al lattosio. Provate e mi saprete dire!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.