Trofiette primavera

Ingredienti
(dosi per 2/3 persone…)
250 gr di trofie alle castagne
2 cucchiai di pesto alla genovese
1 trancio di salmone
Una decina di pomodori ciliegino
Erbe di Provenza
Pinoli
Olio extra vergine di oliva
Sale
Lavate il trancio di salmone e disponetelo su un foglio di alluminio. Conditelo con sale, erbe di Provenza, pinoli e olio evo. Chiudete bene il trancio di salmone nel foglio di alluminio, se necessario utilizzatene due fogli per evitare fuoriuscite di liquido in cottura.
Scaldate bene una piastra di ghisa o elettrica, e disponetevi il pacchetto con il salmone; fate cuocere per 10 minuti e spegnete il fuoco.
Ripulite il salmone dalle spine e mettetelo da parte.
Portate a ebollizione abbondante acqua salata e lessate le trofie alle castagne. Scolate e condite con due cucchiai di pesto alla genovese, aggiungete il salmone a pezzettini e i pomodorini ciliegino che avrete precedentemente lavato e tagliato in quattro.
Irrorate con olio evo, amalgamate il tutto e servite con olio in purezza a guarnire.
Ottimo piatto sia se servito tiepido, sia da preparare il giorno prima, conservato in frigo e servito a temperatura ambiente.
Il salmone é ottimo anche come secondo piatto di pesce.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.