Vellutata di verdure profumata all’aneto

Vellutata di verdure profumata all’aneto

25 gennaio, oggi, a Genova fa ancora un freddo pazzesco!

Mercoledì 23 uno spezzatino semplice, un classico. Ci siediamo a tavola davanti a un piatto fumante e già ti scaldi con il profumo. Ieri una vellutata, caldissima e bella rossa.

Un concentrato di verdure rosse e arancioni (e non solo)…colori caldi. Il piatto è già ricco, ma una spolverata di aneto lo rinforza. Un profumo!

Ingredienti (dosi per 4 persone)

zucca gialla, uno spicchio (ma dentro è arancione) circa 300 gr

1/2 cipolla rossa

1 carota

2 coste di sedano

15 foglie di radicchio rosso e il cuore

aneto

sale

olio evo

parmigiano reggiano

In una pentola a pressione pulite, lavate e tagliate tutte le verdure grossolanamente. Coprite con acqua e salate. Chiudete la pentola e mettete sul fuoco. Dal fischio della pentola a pressione contate mezz’ora e spegnete il fuoco.

Senza pentola a pressione, in una pentola portate a ebollizione l’acqua con le verdure e il sale e raggiunto il bollore fate cuocere per 1 ora.

Con un frullino a immersione frullate fino ad ottenere un liquido cremoso, liscio ed omogeneo.

Impiattate, aggiungete un filo di olio evo e cospargete un cucchiaino di aneto sulla vellutata. Servite. Il parmigiano reggiano è una preferenza, ma ci sta bene ci sta bene!

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.