Calamaro ripieno aromatizzato al limone

Calamaro ripieno aromatizzato al limone

Di una freschezza pazzesca. Grande, da fare ripieno. Un ripieno fresco ed estivo e il limone mi fa pensare subito a questo. Luigi mi consiglia di arricchire il ripieno con la polpa di gamberi rosa, consiglio molto azzeccato.

  • Difficoltà: FACILE
  • Tempi di preparazione (preparazioni e cotture): 45 minuti

Ingredienti (dosi per 4pp)

1 calamaro da 600 gr (oppure 2 da 300 gr)

2 manciate di gamberi rosa

3 pomodori datterino

una manciatina di capperi

vino bianco per sfumare

3 cucchiai di pangrattato

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

scorza e succo di 2 limoni

olio extra vergine di oliva

sale

Pulite il calamaro, prendete i tentacoli e le pinne e tagliateli a pezzetti. Pulite i gamberetti togliendo il carapace, mettete da parte le code pulite e private del budello e tagliatele a pezzetti.

In una padella versate 2 fili di olio evo e fate scaldare bene. Aggiungete i tentacoli e la polpa di gamberi, fate cuocere qualche minuto a fuoco vivo, sfumate con vino bianco e abbassate il fuoco. Aggiungete i pomodorini tagliati in 4, aggiungete 2-3 cucchiai di acqua e fate cuocere ancora qualche minuto. Spegnete il fuoco e mettete in una boule.

Aggiungete alla boule gran parte della scorza grattugiata di 2 limoni, i capperi dissalati, il pangrattato, il parmigiano reggiano grattugiato e un filo d’olio evo. Con cucchiaio amalgamate. Se troppo asciutta aggiungete ancora dell’olio evo, assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale.

Passate il calamaro sotto l’acqua corrente e disponetelo su un tagliere. Aiutandovi con un cucchiaio riempite il calamaro con il ripieno. Spingete delicatamente il ripieno all’interno del calamaro e chiudete l’apertura con due stuzzicadenti.

In una padella versate 2 fili d’olio evo e fate scaldare bene, disponete il calamaro e rosolatelo. Sfumate con succo di limone, aggiungete la scorza e bagnate con qualche cucchiaio d’acqua; fate cuocere 13-15 minuti e spegnete il fuoco. Se necessario tirate un po’ di più la salsa mettendo da parte il calamaro e facendo andare per qualche minuto la salsa sul fuoco.

Tagliate a fettine il calamaro, guarnite con la sua salsa e servite.


L’abbinamento di Ludovico Paganelli

Un ripieno gustoso, un piatto tutto da godere con una bollicina capace di abbinarsi al meglio ai sapori decisi che si sprigionano al palato. Andiamo allora a scegliere un Metodo Classico non dosato a base di Fiano d’Avellino, i cui aromi secondari riprendono nettamente la scorza di limone.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.