Fettine di melanzana ai sapori

Semplici e veloci, un contorno gustoso e ottimo per le cene d’estate.

Ingredienti (dosi per 4pp)

1 melanzana viola grande

1 cipollotto di Tropea

due manciate abbondanti di foglie di basilico

pangrattato

parmigiano reggiano grattuggiato

sale

olio extra vergine di oliva

Tagliate a fettine la melanzana e disponetele su una teglia grossa rivestita con carta da forno. Preparate un trito con foglie di basilico precedentemente lavato e asciugato e il cipollotto. Tritate finemente. Su ogni fetta di melanzana mettete un piccola quantità del trito.

Per ogni fetta salate, aggiungete una leggerissima spolverata di pangrattato e parmigiano reggiano grattuggiato a piacere, un filo di olio evo e in forno preriscaldato a 200° per 15-20 minuti. Il tempo di cottura in realtà dipende dallo spessore delle fettine di melanzana; più sottili risulteranno un po’ più croccanti e più spesse più morbide all’interno…a voi la scelta, provatele!

Tortelli di zucca

Ingredienti (dosi per 4 pp)

Per la sfoglia

250 gr di farina “tipo 00”

50 gr semola di grano duro fine

3 uova

1 pizzico di sale

Acqua q.b.

Per il ripieno

1 kg di zucca

80 gr di amaretti secchi

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

noce moscata

Sale

semola per il piano di lavoro e i tortelli

1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

burro o margarina

salvia

Sbucciate e private la zucca dei semi, disponete la zucca a pezzi su una teglia rivestita con carta da forno e infornate a 200° gradi per 45 minuti.

Nel frattempo preparate l’impasto per la sfoglia amalgamando tutti gli ingredienti e quando avrete ottenuto un impasto morbido, lasciate riposare per almeno una mezz’oretta.

Schiacciate la zucca con una forchetta, mettetela in un colino e continuate a schiacciarla fino a farle perdere il liquido di vegetazione in eccesso. Frullate la zucca e mettetela in una terrina aggiungendo gli amaretti tritati, il parmigiano, il sale e una grattata di noce moscata; amalgamate il tutto.

Stendete la sfoglia non troppo sottile e ottenete delle strisce larghe circa 10 cm; cominciate a comporre i tortelli disponendo con un cucchiaino piccole parti di impasto al centro della striscia.

Con un pennello bagnate leggermente i bordi della pasta e unite i lembi dal lato più lungo. Aiutandovi con un coppa pasta o con un taglia ravioli formate i tortelli. Schiacciate per bene con le dita sui bordi per fare uscire eventuali bolle d’aria e sigillare bene il ripieno all’interno. Disponete su un vassoio e spolverate con semola fine.

Sbollentate in abbondante acqua salata per 3-4 minuti (ma dipende dallo spessore della pasta, quindi assaggiate!) e saltate in padella con salvia, burro o margarina e parmigiano grattugiato.

Gustatevi questa prelibatezza!