Frittelle di zucca

La zucca qui è la varietá DELICA che, seppur contenuta in grandezza, in contenuto mi soddisfa. Corteccia verde pino striata, polpa compatta e arancione acceso. E anche la dolcezza mi soddisfa. 

A pezzi grossolani e poi in forno è il modo migliore per renderla versatile e adatta per qualsiasi preparazione. Altrimenti una vellutata, con pentola a pressione, risultato super e tempi dimezzati.

Di domenica, avanzate queste cucchiaiate di purea improvviso delle frittelle, ma non salate, no no, voglio creare il mio fine pasto della domenica e inizio…

Ingredienti

175 gr di purea di zucca

80 gr di zucchero

1 uovo

125 gr di farina tipo 0

Scorza d’arancia

1 cucchiaino di lievito per dolci

Olio di semi di arachide per friggere

Zucchero a velo qb

In una terrina amalgamate la purea di zucca, lo zuchero, l’uovo, la farina e scorza d’arancia con una frusta. Lasciate riposare mezz’oretta e preparatevi per la frittura.

In un pentolino portate l’olio a temperatura; con un cucchiaino prelevate una parte di impasto grande quanto una nocetta e con l’altro aiutatevi per farlo scendere nel pentolino. Ogni pallina si gonfierà e sarà pronta quando comincerà a imbrunirsi leggermente. Scolate su carta assorbente, disponete su un piatto o in ciotoline e spolverizzate con zucchero a velo. Assaggiatele calde, una dopo l’altra…

Farinata di zucca della Carla

Dalla mia vicina per eccellenza, la Carla!

19 dicembre 2018 – dall’anteprima di questa ricetta arriviamo ad oggi dopo un’influenza storica e molto noiosa. Alle spalle le “menate”, preparatevi per questa ricetta perfetta per gli amanti della zucca. Per loro sì, perchè il suo sapore è protagonista.

Ingredienti

Per la sfoglia vai Ricetta pasta brisè senza burro

1 kg di zucca mantovana

1/4 di latte

4 cucchiai di semolino

2-3 cucchiai di olio evo

1 cucchiaino di zucchero

parmigiano grattuggiato qb

pangrattato

origano

sale

Sbucciate, tritate e strizzate la zucca in un telo. Mescolate il semolino con il latte, il parmigiano, sale, zucchero e olio.

Aggiungete la zucca e amalgamate il composto.

Stendete la sfoglia in modo che debordi molto oltre la teglia. Deponete l’impasto alto circa 1 cm e 1/2 e cospargete con pangrattato formaggio e origano. Irrorate con olio evo e rivoltate gli orli di pasta. Infornate a 180° per 40 minuti.

Carla, grazie!